ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI - ANNO 2017

Avviso pubblico per la presentazione della domanda d'accesso all'assegno di cura per anziani non autosufficienti (Delibera di Giunta Regionale n.328/2015 e n.1578/2016) - Anno 2017


L'assegno di cura viene erogato agli anziani non autosufficienti (persone ultrasessantacinquenni, invalidi civili al 100% e beneficiari dell'indennità di accompagnamento), residenti nei Comuni dell'ATS 15.

 

L'assegno di cura è un intervento di sostegno alle famiglie con anziani non autosufficienti.

I beneficiari sono gli anziani che abbiano compiuto 65 anni di età, con invalidità al 100% e indennità di accompagnamento già riconosciuta che permangono nel proprio contesto di vita e di relazioni attraverso interventi di supporto assistenziale gestiti direttamente dalle loro famiglie o con l’aiuto di assistenti familiari in possesso di regolare contratto di lavoro.

 

Le famiglie che rientrano nell’intervento, potranno usufruire (previa verifica da parte dell'Assistente Sociale dell’effettiva assistibilità a domicilio dell’anziano beneficiario) di un contributo mensile di € 200,00.

E' possibile, inoltre, disporre di una consulenza di un'Assistente Sociale per tutte le attività informative, di orientamento alla rete dei servizi socio-sanitari e di altre tipologie di intervento.

 

I beneficiari, inoltre, devono risiedere ed essere domiciliati in uno dei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale n. 15. In caso di anziani residenti nell'ATS 15 ma domiciliati fuori Regione Marche, il Comune di domicilio dovrà essere confinante con la stessa.

Gli interventi hanno durata annuale.

Verrà annualmente elaborata una graduatoria unica di Ambito in ordine crescente del valore ISEE e, successivamente ad apposita visita domiciliare dell'Assistente Sociale incaricata, coloro che risulteranno beneficiari dell'assegno di cura, riceveranno il contributo mensile.

Per tutte le informazioni, si rimanda all’Ufficio di Ambito o all’UPS del Comune di propria residenza.

 

In allegato la modulistica per la presentazione della domanda.